Noleggio operativo

La Locazione Operativa (Noleggio a Lungo Termine) è un contratto in base al quale l’utilizzatore ha la disponibilità del bene per un periodo di tempo determinato, verso il pagamento di un canone periodico di norma comprensivo dei servizi manutentivi e commisurato al valore d’uso del bene stesso.

Al termine del primo periodo contrattuale, il Cliente ha la facoltà di:
:: prolungare la durata della locazione a condizioni prefissate;
:: restituire le attrezzature o chiederne la sostituzione;
:: chiedere l’acquisto dei beni ad un prezzo determinato in base al loro valore di mercato.

Locazione Operativa

La Locazione Operativa (noleggio a lungo termine) è una formula per cui i beni necessari all’attività vengono acquistati da altra società e dati in locazione al cliente.
Il cliente può così utilizzarli per la durata prestabilita, dietro pagamento di un canone periodico di solito 24/36 mesi.
Con la Locazione Operativa sono possibili anche formule “tutto compreso” che possono includere anche la manutenzione e servizi.
L’accordo con il fornitore di norma prevede il riacquisto del bene a fine contratto da parte dello stesso.

Risparmio di capitale proprio: con la locazione operativa l’azienda ottiene il bene che serve per la propria attività senza impegnare capitale e senza appesantimenti di immobilizzazioni nello stato patrimoniale.

Miglioramento della situazione finanziaria: la locazione operativa migliora i ratios di indebitamento in quanto non rappresenta (in caso di contabilità secondo standard italiano) un debito per l’azienda ma solo un canone in conto economico.
Utilizzo del bene, non proprietà

Rispetto all’acquisto in contanti del bene, potete diluire nel tempo l’impatto economico attraverso il pagamento di un canone costante.

I beni noleggiati non dovranno essere iscritti in Bilancio (nessun cespite di proprietà da ammortizzare)
Il canone può essere incrementato in caso di inserimento di altri prodotti
Deducibilità totale dei canoni senza la distinzione tra quota capitale e interessi
Nessuna immobilizzazione di risorse finanziarie
Facoltà di riscatto anche se non prevista contrattualmente

Il cliente alla fine del contratto potrà decidere di:
• prorogare il contratto
• restituire i beni ed aprire un nuovo contratto
• chiedere l’acquisto ad un prezzo di mercato da definire


Schedula la demo

Normativa sui Cookie


2000net utilizza i cookie
per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito.
Proseguendo accetti l'utilizzo dei cookie

maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi